Le migliori idee per packaging cosmetici di successo

Le migliori idee per packaging cosmetici di successo 900 900 admin

Hai un bel prodotto cosmetico da proporre al mercato e devi trovare la giusta veste? Stai cercando una soluzione per un packaging che faccia sognare il tuo cliente? In ogni caso questo articolo fa per te, perché abbiamo raccolto 8 spunti importanti che possono farti trovare davvero l’idea giusta. Pronti?

Il packaging ispirato alla natura

La natura è la grande ispiratrice dei nostri anni. Oggi si parla soprattutto di sostenibilità, ma in realtà possiamo trovare idee anche di carattere estetico nell’infinità della flora e della fauna. Una crema al cocco contenuta in un barattolo a forma di noce di cocco porta sulla mensola del bagno un tocco esotico. Lo stesso potrebbe succedere con un altro ingrediente del tuo prodotto: una foglia, un fiore, una spezia possono costituire il segno distintivo.

Il packaging cosmetico che sembra qualcos’altro

Nel flusso di immagini e di informazioni da cui siamo bombardati, si può cercare di essere disruptive, ovvero di non rispondere alle aspettative e sorprendere a tutti i costi. Tra i classici di questo stile c’è Moschino, che anche con la linea profumi gioca sempre oltre le righe. Vedendo il suo profumo sullo scaffale del negozio si potrebbe pensare che l’impresa di pulizie ha dimenticato lo spray per le superfici. E chi lo riceve come regalo potrebbe avere un momento di stupore. Certo, un nome molto noto può permettersi di presentarsi come un oggetto meno prezioso. Se il tuo brand è ancora sconosciuto pensa bene se è il caso di scegliere l’accostamento con un oggetto quotidiano. Lo stesso brand Moschino ha realizzato anche la versione Gold di questo profumo, con un flacone tutto dorato, ugualmente sorprendente ma più prezioso e piacevole da guardare.

Il packaging cosmetico che ha una funzione in più

Da sempre (o quasi) la cipria ha lo specchio e il fard in polvere ha il pennello, perché lo strumento indispensabile all’applicazione completa il prodotto. Oggi, anche se ci si specchia nello smartphone, si possono pensare nuove idee o almeno nuove applicazioni. Guerlain per esempio propone il rossetto con lo specchio, idea non inedita ma realizzata con un astuccio di design, da scegliere con sovrapprezzo in diversi materiali e pattern. L’astuccio si apre e rivela lo specchio, piacevolmente nascosto. Sul sito un’immagine 3D consente di esplorare bene il packaging. Pensa a cosa potresti unire al tuo prodotto e immagina quali desideri potrebbe soddisfare al punto magari di poterne aumentare il prezzo.

Il packaging cosmetico veramente sostenibile

La scelta di un cosmetico è qualcosa di molto personale. E chi ama l’ambiente esprime questa passione anche in questi momenti. Oggi i prodotti più vicini alla natura esprimono tutto il loro potenziale con packaging parlanti, che riportano gli ingredienti naturali o le azioni sostenibili del brand. Anche il packaging può simboleggiare tutto questo, in tanti modi diversi. Puoi scegliere un materiale sostenibile, come carta riciclata e riciclabile. Oppure risparmiare sull’utilizzo di plastica, per esempio eliminando la pellicola esterna. O ancora puoi pensare a una confezione riutilizzabile, in metallo o in tessuto. Un esempio speciale? Maison Tahité Floranilla ha un packaging in cartone riciclato unito con colla vegetale, carta realizzata con gusci di mandorle e all’interno un cartoncino che si può piantare per veder nascere un fiore. Un’idea di lusso sostenibile che si può declinare in tanti modi diversi.

Il packaging cosmetico che si ispira al food

Il cibo è uno dei prodotti che si acquista più di impulso, perché smuove velocemente i nostri desideri. Sono numerosi i prodotti che si ispirano al food proprio per scatenare “l’acquolina in bocca”, quel desiderio irrefrenabile di avere e utilizzare quel prodotto. In alcuni casi può essere solo un piacevole aroma (il bagno schiuma al cioccolato), in altri invece diventa la filosofia della marca, come nel caso di Loli™, prodotti che contengono solo ingredienti naturali.

Il packaging cosmetico dal sapore vintage

Come distinguersi nella marea di prodotti disponibili? Tra le linee contemporanee può avere un effetto originale un packaging ispirato al passato. Bourjois ha creato piccoli fard con astuccio vintage, che riproduce vedute di Parigi tipiche dei souvenir del secolo scorso. Pensa se il tuo prodotto ha un’anima vicina a questo mondo. Sono più adatti prodotti-coccola come make up, talco, bagno schiuma, crema per le mani. Se invece prometti una tecnologia cosmetica anti-age di ultima generazione, è forse meglio ispirarsi al futuro.

Il packaging cosmetico personalizzabile

Le multinazionali la sanno lunga e basta vedere il successo delle personalizzazioni Coca Cola e Nutella per capire che a tutti piace un prodotto che sembra proprio fatto su misura. Le grandi case di profumi offrono per i top di gamma il servizio di serigrafia, come fa Jo Malone London, brand maestro del packaging, per l’olio da bagno o per le sue mitiche candele profumate, che il cliente può far serigrafare con un breve messaggio o il nome del destinatario. Il pack personalizzabile è il tipico prodotto che si presenta bene online. Il cliente sceglie la frase, il carattere tipografico ed è naturale avere poi un tempo di attesa. Si presta per prodotti di un certo livello oppure per prodotti venduti in enormi quantità (come Coca Cola e Nutella, appunto). È un’idea interessante soprattutto quando i destinatari sono considerati “unici”: grandi amori, bambini, animali, non necessariamente in quest’ordine.

Il packaging cosmetico special (o limited) edition

Non hai niente di speciale da dire? Dillo almeno al momento giusto. Dal mese di ottobre migliaia di semplici campioni prova o cosmetici in formato viaggio si vestono in edizione lusso e diventano Calendari dell’Avvento, con 24 mini sorprese. In questo caso il packaging dà nuova vita a prodotti altrimenti ben poco attraenti, ma che sono proposti nel modo e nel momento giusto. Per trovare un momento legato al tuo prodotto consulta i calendari degli eventi solitamente dedicati ai social. Il tuo packaging può “indossare” una cravatta per la festa del papà, può contenere una matita e diventare la sorpresa per il Back to school, può trasformarsi in ventaglio e presentarsi come Summer Edition. Il concetto di limited aggiungerà un pizzico di urgenza. Se cerchi altre idee sul packaging cosmetico, leggi anche questo articolo!