Top Luxury Influencer in Italia: la guida

Top Luxury Influencer in Italia: la guida 900 900 admin

Se lavori nell’ambito della cosmetica non puoi non conoscere le tendenze più importanti che riguardano il mondo degli influencer del lusso e i social patinati che hanno successo nel settore beauty. Oggi esaminiamo il podio dei personaggi con maggior seguito. Forse non ti capiterà di poterli ingaggiare, ma saranno un esempio per le tue scelte o per lanciarti come possibile influencer.

Il mercato degli influencer: perché tanto successo?

Il mercato degli influencer ha avuto negli ultimi anni una forte impennata. Si calcola che il 56% delle donne segua influencer, in particolare sul tema della bellezza. I motivi sono molteplici: un bravo influencer non interrompe quello che stiamo seguendo, anzi crea intrattenimento. Inoltre trattandosi di una persona, sviluppa nel tempo una community che crede nella sua testimonianza e rende più veritiera anche la pubblicità. Di loro gli utenti amano soprattutto la comunicazione su Instagram e i video su YouTube e le modalità possono essere molteplici: un tutorial, un frame della loro giornata, un consiglio… Anche i brand del lusso, inizialmente i più refrattari ad abbandonare i vecchi schemi, si sono convertiti all’influencer marketing, scegliendo ovviamente gli influencer conosciuti a livello internazionale.

Come nascono i Top Influencer: creators e celeb

Alcuni nomi ora conosciuti universalmente erano un tempo emeriti sconosciuti, che con la loro creatività e intraprendenza hanno conquistato una immensa platea. Sono persone con una passione specifica, la moda, la bellezza, la cucina, ma anche la musica o la filosofia. Parlando del tema che amano in modo personale e distintivo, hanno saputo fare la differenza. Due esempi tra tutti, in due settori diversi, Chiara Ferragni e Benedetta Rossi, regine in Italia della moda e della cucina. Un’altra caratteristica è l’influencer “già famoso”. Chi parte da una fama riconosciuta in altri settori può utilizzarla anche sui social, disponendo di un’ottima base di fan che si tramutano in follower, anche quando parlano di altri temi. È il caso di Cristiano Ronaldo, che spesso si occupa di wellbeing, o dell’attrice Emma Watson che ama occuparsi di politica. Ma chi sono oggi i Top Influencer del settore Luxury?.

Chiara Ferragni, l’influencer imprenditrice

Il lavoro di Chiara Ferragni nasce come una passione. L’esigenza di condividere il suo amore per la moda, le sue scelte di outfit, le scoperte fashion che la entusiasmavano l’ha portata a utilizzare le primissime piattaforme social. Il salto di qualità quando negli Stati Uniti esplora da vicino il fenomeno dei blog e nel 2009 apre The Green Salad, che in breve tempo diventa un vero e proprio magazine internazionale. Il suo potenziale in Italia è stato colto tra i primi da Grazia, il magazine che le ha offerto la prima di innumerevoli cover.

Il fenomeno economico Chiara Ferragni

Secondo quanto riportato da Milano e Finanza, l’imprenditrice digitale lo scorso anno ha avuto un giro d’affari di 19 milioni di euro. La sua storia insegna che è importante partire dalle proprie reali attitudini e che bisogna aprire sempre gli orizzonti. Infatti le sue attività nel tempo si sono diversificate, con la società di consulenza Sisterhood, che si occupa di consulenza di marketing e gestione dei talent, il marchio The Blond Salad, la società Fenice con il suo brand Chiara Ferragni Collection. E ovviamente i social, che da soli pare costituiscano un guadagno di 200.000 euro all’anno, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport.

Gianluca Vacchi, l’influencer con la filosofia del lusso

Se Chiara Ferragni è passata da infuencer a imprenditrice, Gianluca Vacchi ha seguito la strada contraria. Laureato in economia e probabilmente destinato a seguire le orme paterne nell’azienda di famiglia, il 54enne ha conquistato i suoi quasi 21 milioni di follower ostentando il suo stile di vita. Non solo la possibilità di circondarsi di oggetti meravigliosi e vivere esperienze piacevolissime, ma anche e soprattutto una filosofia di vita, teorizzata addirittura in un libro, pubblicato nel 2016. Il titolo Enjoy è infatti un invito a godersi la vita, in ogni istante. Anche la storia di Gianluca Vacchi insegna che non bisogna mai dare nulla per scontato e che a volte la strada che sembra già segnata può essere modificata. La diversificazione è un’altra volta fondamentale. Vacchi ha esplorato (e continua a farlo) tutti gli ambiti possibili, dalla canzone all’attività da DJ fino alle sue collezioni moda.

Veronica Ferraro, l’influencer del lusso e della bellezza

Lo sanno tutti. Veronica Ferraro è una delle best friends di Chiara Ferragni e pare che proprio la famosa imprenditrice le abbia consigliato di aprire un suo blog, e il nome The Fashion Fruit sembra in effetti ricalcare un po’ le orme del celeberrimo The Blond Salad. Dalla sua pagina Instagram Veronica Ferraro è testimonial fashion molto credibile, grazie a uno standing da modella. Proprio il suo fisico – top come il suo brand – la rende adatta anche per i consigli sull’alimentazione e gli allenamenti. Mai fermarsi alla prima passione!

Mariano Di Vaio, top influencer tra moda e famiglia

Metti di essere un modello dal viso e dal fisico top, un volto conosciuto per aver sfilato per grandi stilisti. Metti di aprire un fashion blog che finalmente parla agli uomini, anche loro sempre più interessati al mondo della moda e del lusso. Il successo di Mariano Di Vaio nasce così, con il suo MdV Style, oggi un magazine-ecommerce dedicato al suo marchio Nohow. Un’ulteriore spinta alla popolarità è giunta dalla vita privata dell’influencer, sposato dal 2015 e in attesa del quarto figlio. La sua storia insegna che vale la pena di tentare nuove strade per esempio affrontando un nuovo tipo di pubblico.

Chiara Nasti

Nastilove non è solo il nome del profilo Instagram, ma anche di un sito ecommerce di gioielli entrambi firmati dalla top influencer napoletana, che a 23 anni ha già quasi due milioni di followers. Partita a soli 16 anni con un blog di consigli su moda e bellezza, Chiara Nasti ha appunto la sua linea di body jewels che presenta al meglio grazie al suo fisico da pin up. Non pensare che sia solo fortuna o che sia un lavoro semplice. La stessa Chiara a fine luglio ha dato l’addio ai suoi followers per la necessità di allontanarsi dai social, per poi in realtà riapparire a fine agosto. Un commento un po’ maligno su Instagram dice che forse voleva solo andare in ferie, ma abbiamo detto che l’autenticità è importante!

Il risveglio degli imprenditori luxury come influencer del proprio brand

Il mondo della moda e del lusso ci ha messo un po’ di tempo a modificare le proprie scelte. Ma conti alla mano gli imprenditori fashion devono aver concluso che vale la pena di lanciarsi nel mondo social, per conquistare spazi di autonomia dalle personalità dei top influencer, non sempre facili da gestire e certo molto impegnativi a livello economico. Per questo sono sempre più numerosi gli imprenditori del lusso attivi in modo autonomo, da Elisabetta Franchi a Brunello Cucinelli. Scopri anche i migliori siti moda che vendono cosmetici online, i due mondi sono più vicino di quanto pensi.